Paquetà che Ruleta! Giampaolo ci vede un passaggio sbagliato – VIDEO

Paquetà ruleta
© foto www.imagephotoagency.it

Paquetà, la sua ruleta in Colombia-Brasile è da applausi; meno il passaggio che l’ha conclusa. Lucas deve crescere come detto da Giampaolo

Il numero di Lucas Paquetà nell’ultima sfida, poco più di una manciata di minuti a dire il vero la sua partita, contro la Colombia ha fatto il giro del mondo. Il brasiliano del Milan si è reso protagonista di un numero di altissima classe facendo nascere spontanei i paragoni con i più grandi del passato come Zidane. Proprio la “ruleta” vero marchio di fabbrica dell’ex Pallone d’oro francese è stata infatti riprodotta alla perfezione da Paquetà nel corso della sfida inducendo all’esclamazione per gran parte del pubblico.

Tutto vero, tutto bello ma ciò che forse meno hanno notato i tifosi di parte ma che sicuramente non avranno mancato gli addetti ai lavori è il passaggio, fiacco e prevedibili, che è stato puntualmente intercettato dalla retroguardia colombiana subito dopo quella incredibile giocata. Numeri così, infatti, Paquetà non è nuovo a mostrarli anche in Italia: in molti ricorderanno l’incredibile numero da circo che gli ha permesso di raccogliere il suo primo applauso da parte dei tifosi del Milan con la bicicletta contro il Genoa, forse in meno rimembreranno invece l’esito di quella giocata terminata con un passaggio praticamente alla punta avversaria lanciata in contropiede.

Tutti numeri da Top Player concluse con sbavature, talvolta costose, che rendono Paquetà sì un talento cristallino ma ancora evanescente; un giocatore da un potenziale praticamente inesplorato ma ancora condito di grandi lacune. Arrigo Sacchi, incaricato di dare un giudizio ai numeri del funambolo carioca, ha risposto: «Belli ma inutili». Esattamente quello che, siamo sicuri, avrà pensato anche Marco Giampaolo che avrà l’arduo compito di trasformare Lucas da gran giocatore a Campione nel giro di pochi mesi.