Milan-Torino in streaming e diretta tv: ecco come vederla

Higuain Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Milan-Torino in streaming e diretta tv: ecco dove seguire il posticipo della 15ma di Serie A

Dopo il Parma, ecco il Torino. Saranno i granata i prossimi avversari del Diavolo, sempre a San Siro. Una gara fondamentale per i rossoneri che devono mantenere la quarta posizione solitaria in classifica (+1 sulla Lazio) contro la rivelazione dell’attuale campionato: il Toro di Walter Mazzarri attualmente sesto. SEGUI LA DIRETTA DI MILAN-TORINO SU MILANNEWS24! 

Milan-Torino streaming e diretta tv: dove vederla

Milan-Torino è un’esclusiva Sky Sport. Ampio pre e post partita. La gara sarà visibile sul canale Sky Sport Serie A. Milan-Torino in streaming sarà disponibile per tutti gli abbonati Sky su Sky Go, servizio che consente di vedere tutti i programmi tv su PC e dispositivi mobili. Ecco invece quali saranno gli appuntamenti trasmessi da DAZN. 

Milan-Torino, ultime e probabili formazioni

Torna il sereno su Milanello dopo i problemi disciplinari e fisici che hanno contraddistinto le ultime settimane di Gonzalo Higuain, il centravanti argentino oggi si è allenato regolarmente con la squadra e ha messo in mostra una condizione fisica invidiabile che evidenzia come il problema alla schiena sia ormai un ricordo. Sarà dunque il Pipita l’uomo scelto da Gattuso dal primo minuto per affiancare Patrick Cutrone nel 4-4-2 che scenderà in campo domenica contro il Torino. Bene anche Bakayoko, anche lui acciaccato al termine del doppio impegno ravvicinato della scorsa settimana. Il centrocampista francese farà coppia con Kessié nella parte nevralgica del campo con Calhanoglu e Suso sugli esterni. In difesa possibile conferma di Ignazio Abate nel ruolo di centrale al fianco di Cristian Zapata mentre terzini giocheranno Davide Calabria (anche lui totalmente recuperato) a destra e Ricardo Rodriguez sulla sinistra.

Qualche dubbio di formazione in più invece per il tecnico del Torino Walter Mazzarri che dopo l’esperimento fallito di Zaza al fianco di Belotti contro il Genoa tornerà nuovamente al 3-5-2 con il Gallo e Iago Falque coppia d’attacco, lasciando l’ex attaccante di Juventus e Valencia in panchina. Al suo posto ritroverà una maglia da titolare a centrocampo Baselli, che affiancherà Meité e Rincón. Sugli esterni confermati De Silvestri e Ansaldi. Davanti a Sirigu invece pochi dubbi: la linea da tre sarà composta da Izzo, N’Kolou e Djidji.

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, R.Rodriguez; Suso, Kessie, Bakayoko, Calhanoglu; Cutrone, Higuain. All. Gattuso

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, N’Kolou, Djidji; De Silvestri, Baselli, Rincón, Meité, Ansaldi; Belotti, Iago Falque. All. Mazzarri

Milan-Torino, i precedenti

Sono 72 i precedenti giocati a San Siro tra Milan e Torino: bottino più che positivo nella storia del match per i rossoneri che possono vantare 42 vittorie e 19 pareggi, sono invece solo 11 i successi dei granata. Anche le reti segnate sono nettamente in favore del Milan con 128 gol contro i soli 51 dei granata. Il risultato più frequente tra queste due compagini a Milano è l’uno a zero in favore dei rossoneri. Positivi anche gli ultimi 5 precedenti tra Milan e Torino partendo dallo zero a zero della passata stagione; tre vittorie consecutive in precedenza per il Milan (3-2 nel 2017, 1-0 nel 2016 e 3-0 nel 2015) mentre nel 2014 è stato un pareggio per 1-1 a fermare il Milan che ha risposto con Rami al vantaggio granata di Immobile.

Milan-Torino, l’arbitro: i precedenti con Orsato

È stato designato Daniele Orsato della sezione di Vicenza come arbitro della prossima gara del Milan contro il Torino prevista a San Siro domenica alle ore 20.30. Il fischietto veneto sarà coadiuvato dagli assistenti Posado e Cecconi mentre il quarto uomo sarà Abbattista. Al VAR Abisso e all’AVAR Vivenzi. Sono 22 i precedenti di Orsato con il Milan: bottino parzialmente negativo con i rossoneri che sotto la sua direzione hanno ottenuto solo 8 successi contro 9 pareggi e 5 sconfitte. Decisamente peggiori però i precedenti tra il vicentino e il Torino con sole 3 vittorie dei granata al fronte di 6 pareggi e 9 sconfitte per un totale di 18 gare arbitrate.

Quello di domenica sera a San Siro sarà il primo match tra Milan e Torino diretto da Orsato che in carriera ha da poco raggiunto il traguardo delle 200 gare in Serie A decretando 1062 ammonizioni (33 doppie) 20 espulsioni e 47 rigori. Per il Milan la gara contro la squadra di Walter Mazzarri (attualmente sesta) sarà l’occasione di mantenere il quarto posto in solitaria raggiunto la scorsa settimana con il successo contro il Parma e il contemporaneo pareggio della Lazio sul campo del Chievo Verona.

Articolo precedente
Higuain, voglia di goal e di riscatto: insieme a Cutrone per gioire ancora
Prossimo articolo
PaquetaPaqueta è sbarcato a Milano: «Ho scelto il Milan per la sua storia» – VIDEO