Connettiti con noi

News

Milan Juventus Primavera: rossoneri a caccia dell’impresa e di un rilancio

Pubblicato

su

Il Milan Primavera cerca una svolta alla ripresa del campionato in un match dal sapore di grande sfida contro la Juventus

Milan Primavera che rientra dalla sosta per le nazionali subito con un big match. Al Centro Sportivo Vismara nel pomeriggio arriva la Juventus di Bonatti. Una gara che darà grandi motivazioni ai rossoneri, decisi ad ottenere un risultato per scacciare i fantasmi di un inizio stagione da dimenticare. Un’altra sconfitta sarebbe decisamente un duro colpo da mandare giù. La squadra di Giunti naviga nelle acque bassissime del campionato Primavera 1. Un penultimo posto in classifica che ha del clamoroso, con soli 5 punti raccolti in 8 gare. Il tempo per rimediare c’è, ma tutto deve partire da una reazione di carattere che è ciò che ci si aspetta oggi alle 15:00 contro un avversario di livello come i bianconeri, terzi in classifica con 15 punti.

L’impegno non è dunque dei più semplici, ma i ragazzi di Giunti hanno paradossalmente dimostrato che con le grandi squadre danno il meglio. I rossoneri sono stati capaci di fermare sul pareggio la capolista Roma alla terza giornata, ed in Youth League le prestazioni contro Liverpool, Atletico Madrid e Porto sono sempre state di altissimo livello. Una vittoria quest’oggi darebbe uno slancio mentale non indifferente, oltre che muovere un po’ la parte bassa della graduatoria.

Nella giornata di ieri Chaka Traorè ha parlato della situazione difficile in casa Milan Primavera e della necessità di risollevarsi contro la Juventus. Ai microfoni di MilanTV il talento classe ’04 ha chiamato la squadra ad una svolta, ricordando l’importanza di vestire una maglia importante come quella rossonera. Parole importanti anche per la dirigenza e per Federico Giunti («Meritano di più»). Proprio il tecnico è l’uomo messo più in discussione in questo momento. L’intenzione della società è di arrivare a giugno senza cambi in panchina, ma ulteriori tracolli potrebbero cambiare le attuali valutazioni.