Milan, che ripresa sarebbe senza Ibrahimovic?

Ibrahimovic Pioli
© foto Zlatan Ibrahimovic è atteso lunedì 11 maggio a Milano

Milan, Zlatan Ibrahimovic si è infortunato: lo svedese rischia un lungo stop. Ecco come potrebbe cambiare la formazione di Pioli

L’infortunio accorso a Zlatan Ibrahimovic oggi a Milanello  ha allarmato l’intero ambiente rossonero. Tifosi e addetti ai lavori attendono con trepidazione l’esito degli esami strumentali sul giocatore per comprendere al meglio l’entità del proprio infortunio.

Nel caso migliore Zlatan potrebbe tornare giusto in tempo per l’ipotetica ripresa nel campionato, prevista per il 13 giugno mentre, nel caso in cui l’infortunio dovesse aver coinvolto il tendine d’Achille, Ibra rischierebbe di chiudere in anticipo quasi interamente l’annata.

La domanda che molti si stanno ponendo però è “Che ripresa sarà senza Ibrahimovic per il Milan?”. Sicuramente Pioli dovrà fronteggiare l’assenza dello svedese cercando di puntare sull’ottima vena realizzativa, dimostrata fino allo stop, di Ante Rebic affiancandogli in tandem Rafael Leao ancora alla ricerca della giusta continuità.