Milan, che dolce scoperta Saelemaekers: il jolly di fiducia di Pioli

© foto Mg Milano 24/09/2020 - Europa League / Milan-Bobo Glimt / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: Alexis Saelemaekers

Alexis Saelemaekers è diventato a sorpresa un giocatore fondamentale per il Milan: il jolly di fiducia di Stefano Pioli

Quando nel gennaio scorso a Linate è atterrato Alexis Saelemaekers, il dubbio e la diffidenza sono stati i principali sentimenti che hanno caratterizzato l’accoglienza dei tifosi rossoneri nei suoi confronti. Tra le perplessità generali però, nel corso dei mesi, è emerso un talento, ma soprattutto un carisma quasi inaspettato: il belga si è dimostrato un giocatore duttile, tatticamente capace e dall’atletismo invidiabile. In breve tempo la dirigenza rossonera si è convinta a riscattarlo dall’Anderlecht e così Saelemaekers il primo giorno di luglio è diventato a tutti gli effetti un nuovo giocatore del Milan.

Da quel momento in poi per il numero 56 del Diavolo c’è stato un assoluto crescendo nelle prestazioni. Può giocare esterno alto nel 4-2-3-1, ma anche terzino destro, ruolo in cui ha dimostrato di poter fare molto bene con la Nazionale belga. L’estrema capacità di adattamento in diverse posizioni di campo è una qualità che ha conquistato mister Pioli, che stravede per il giovane classe ’99 e gli sta infatti regalando sempre più spazio. Titolare in ben cinque partite su sei di questo avvio di stagione e autore anche di un gol (pesante) in Europa League contro il Rio Ave, Saelemaekers è il nuovo jolly di questo Milan: la perfetta incarnazione di una squadra giovane e affamata.