La rassegna del 11 maggio 2018

Stampa Rassegna
© foto @Twitter

La rassegna stampa dei quotidiani sportivi nazionali del 11 maggio 2018 di MilanNews24: ecco le prime pagine di Corriere dello Sport, Tuttosport e Gazzetta dello Sport

Corriere dello sport 

Prima pagina dedicata alla Juventus e ad Allegri: «Mister Europa». Il tecnico livornese domenica potrebbe centrare un’impresa storica; nessuno mai, prima di lui, è riuscito nei grandi campionati a vincere scudetto e Coppa Italia per quattro anni di fila. C’è spazio anche per il Milan in prima pagina: «Donnarumma dalle papere a un futuro che scotta. L’affetto del Milan e le manovre del Psg. E’ l’ora della verità». Il quotidiano romano insiste sulla giovane età del portiere, che appena 19enne, non può aver raggiunto quella maturità calcistica definitiva e che al di là dell’indiscutibile talento deve aver tempo di crescere. Il Milan punta tanto su di lui, sa che Gigio costituisce un vero e proprio patrimonio, perciò sicuramente non lo svenderà.

Gazzetta dello sport 

«Salvate il soldato Gigio», si esprime così in prima pagina il quotidiano milanese. Per Donnarumma è un anno difficile, incominciato male dopo la tempesta creata da Raiola a fine stagione scorsa, con l’annuncio dell’intenzione di non rinnovare più con i rossoneri, e finito peggio, con l’accanimento nei suoi confronti di questi giorni, dopo gli errori pesantissimi in finale di Coppa Italia. C’è chi accusa Gigio di pensare esclusivamente ai soldi, chi lo condanna per gli errori, chi gli implora di andarsene. Critiche o non, Donnarumma è e resta un patrimonio del Milan e della Nazionale, un talento puro di soli 19 anni, che va protetto a tutti i costi per evitare di sprecare una promessa così grande del calcio italiano.

Tuttosport

Il quotidiano torinese dedica la prima pagina al confronto mai placato tra Juve e Napoli: «Juve-Napoli al Var dello sport. Non finisce più!». De Laurentis attacca gli arbitri: «Ci hanno rubato 8 punti. Lo scudetto è nostro, ma ci è stato tolto». Da Buffon a Pjanic, i bianconeri commentano: «Gli altri parlano, noi sudiamo. Rispettate i nostri successi». C’è spazio anche per il Milan in prima pagina e il tema è sempre quello: «I tifosi del Milan: via Donnarumma». Dopo il flop in Coppa Italia i tifosi rossoneri sembrano essersi spazientiti nei confronti del portiere del ’99, che è stato più volte bersaglio di critiche per situazioni di campo ed extra campo, le quali l’hanno posto sotto i riflettori più del dovuto.

Articolo precedente
MilanAtalanta-Milan, un’altra finale che vale l’Europa League
Prossimo articolo
Gattuso MirabelliMilan, senza l’Europa League Gattuso rischia