Connettiti con noi

HANNO DETTO

Messias a Sky: «Sono qui perchè me lo merito, basta parlare di favole»

Pubblicato

su

Junior Messias, autore di una doppietta nella vittoria di questa sera contro il Genoa, ha parlato nel post-partita: le sue parole

Junior Messias ha parlato ai microfoni di Sky Sport nel post-partita di Genoa-Milan. Le sue parole:

SULLA SUA STORIA: «Sono al Milan perchè me lo sono meritato, non si deve più parlare di favole o di quello che facevo prima. Parliamo del calcio di adesso».

SUL RUOLO PREFERITO: «Io lavoro sempre per la squadra dando il meglio in qualsiasi posizione. Da esterno a trequartista non mi cambia nulla».

SUL CONFRONTO CON MALDINI E IBRA: «Quando arrivi a questo livello ti devi abituare, giochi contro giocatori che hanno fatto la storia. Qui ci sono Ibra, Maldini e Dida che hanno fatto la storia del calcio».

SUL LIVELLO DELLA SERIE A: «Ti devi adattare a tutte le categorie e a tutte le squadra, sia con giocatori meno bravi che più bravi. Nel Milan tocchi meno palloni, ti devi adattare. Dipende dalle situazioni».

SULL’ITALIA: «Non posso giocare con la nazionale italiana, non ho ancora il passaporto».

SUL TRASFERIMENTO ESTIVO: «Ho vissuto tranquillamente, ho fatto lavorare il mio agente. Quando non riesci a fare il ritiro arrivi con un pò di ritardo di condizione e magari con un pò di stress poi arrivano gli infortuni che ho avuto nei primi mesi».

SUL PARAGONE CON RONALDINHO: «Ogni giocatore ha la sua storia, sono un calciatore diverso da Ronaldinho».

Milan News 24 – Registro Stampa Tribunale di Torino n. 48 del 07/09/2021 – Editore e proprietario: Sportreview s.r.l. – PI 11028660014 Sito non ufficiale, non autorizzato o connesso a A.C.Milan S.p.A. Il marchio Milan è di esclusiva proprietà di A.C. Milan S.p.A.