Inzaghi: «Giocatore intelligente Piatek, sa muoversi e quando tira non sbaglia»

Inzaghi Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Gol e qualità: il Milan si gioca la stagione grazie alle tante reti del polacco

Manca sempre meno al grande appuntamento di questa sera al Meazza. La Champions passa da questi tre punti. Milan e Lazio si giocano una fetta importante di stagione. Per entrambe sarà vietato fallire. I rossoneri, hanno preparato con molta cura la gara e Gattuso in settimana ha voluto confrontarsi con molti singoli. L’atteggiamento visto allo Stadium, è piaciuto al tecnico nonostante la sconfitta finale. Questa sera davanti toccherà nuovamente a Piatek, i suoi gol hanno tenuto a galla la squadra ma è necessario ancora uno sforzo. Ha fame il polacco, vuole segnare e giocare in Europa. Poche chiacchiere e risposte sul campo.

Passato e futuro a confronto: il risultato è assicurato

Un grande ex come Filippo Inzaghi, nelle ultime ore ha elogiato l’attaccante, senza dimenticare anche il supporto di Cutrone, sempre presente e prezioso quando chiamato in causa. Queste le sue dichiarazioni:

«Ottimo giocatore Piatek, ne avevamo parlato con Perinetti quando lo prese al Genoa. Non sbaglia un colpo. Un attaccante che fa più di 20 gol in A è per forza un grande acquisto. Si è posto benissimo, con intelligenza: mi piace in area di rigore, sa muoversi, quando tira difficilmente sbaglia. Ma non dimentichiamoci di Cutrone».

Dunque, le parole di Inzaghi non posso che infuocare ancor di più la voglia di segnare di entrambi. Il sogno Champions è dietro l’angolo, basta solo crederci fino in fondo.