Bologna-Milan in streaming LIVE e diretta tv: ecco come vederla

Silva Cutrone Bonucci
© foto www.imagephotoagency.it

Milan in campo questo pomeriggio alle 15 per il match valevole la 35^ giornata di Serie A contro il Bologna di Donadoni. Le info per vedere il match in streaming e in diretta tv

Non vince da oltre 40 giorni il Milan di Gattuso che nelle ultime sei partite ha collezionato 4 pareggi e due sconfitte. Oggi contro i rossoneri ci sarà il Bologna quasi salvo allenato da Donadoni, i padroni di casa a differenza del Milan giocheranno con la testa libera avendo praticamente centrato il proprio obiettivo stagionale; per i rossoneri invece tornare a Milano con tre punti sarà essenziale per non rischiare di buttare anche il sesto posto e l’accesso diretto alla prossima Europa League.

Bologna-Milan sarà visibile esclusivamente su Sky sul canale SKY CALCIO 1 e sulla piattaforma Mediaset Premium su PREMIUM SPORT 2. Sarà inoltre possibile seguire la partita anche in streaming su tablet, smartphone e laptop grazie alla piattaforma SkyGo ed a quella Premium Play. SEGUI QUI LA DIRETTA DI BOLOGNA-MILAN.

Bologna-Milan, probabili formazioni

Donadoni verso il ritorno al 4-3-3, con il recuperato Pulgar in regia, mentre Palacio sarà il terminale avanzato sostenuto da Verdi e Di Francesco sugli esterni. In difesa Mbaye a destra e Gonzalez-De Maio coppia centrale.

Ritorno al vecchio modulo anche per Gattuso, dopo l’esperimento fallimentare delle due punte contro il Benevento, difesa che deve fare a meno di Romagnoli e che schiererà Zapata al centro insieme a Bonucci, terzini Calabria e Rordriguez; centrocampo con Locatelli al momento favorito su Montolivo in sostituzione dell’infortunato Biglia con Bonaventura e Kessié mezzali. Attacco a tre formato da Suso, Cutrone e il rientrante Hakan Calhanoglu.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Mbaye, Gonzalez, De Maio, Masina; Poli, Pulgar, Dzemaili; Verdi, Palacio, Di Francesco.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Calabria, Bonucci, Zapata, Rodriguez; Kessiè, Locatelli, Bonaventura; Suso, Cutrone, Calhanoglu.

Articolo precedente
DonadoniDonadoni, i sogni son desideri: quella panchina rossonera sfumata troppe volte
Prossimo articolo
MilanBologna-Milan, quale sarà il destino dei rossoneri?