Shevchenko: «Ibra giocatore straordinario, rinnovo? Perché no!?»

© foto Zlatan Ibrahimovic, doppietta contro il Bologna - foto Image Sport

Shevchenko esalta Zlatan Ibrahimovic. Il gigante svedese è la punta di diamante di questo Milan. Ora è fondamentale il rinnovo

Andry Shevchenko ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni della Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina. Le sue parole:

Su Ibrahimovic: «Sta facendo cose incredibili alla sua età. È intelligente, ha capito che non poteva fare i metri che percorreva dieci anni fa e sta cambiando pelle. È bello da vedere. Fa salire la squadra, parla con i più giovani, si fa carico delle pressioni. Ha entusiasmo, fisico, mentalità. Con lui il Milan non può che crescere».

Sul rinnovo del gigante svedese: «Mi fa piacere e gli auguro di fare ancora tanto di più. Il Milan è sempre nel mio cuore e i momenti d’oro del Milan mi rendono contento. Ibradipendenza? In ogni squadra c’è un campione che incide più di altri, non ci vedo nulla di speciale. E poi il Milan ha vinto anche quando non c’era Zlatan in campo. Segno che il meccanismo funziona e la mentalità è giusta. A Ibra non manca niente. Tecnica, fisico, personalità. Come ho sempre detto, finché ha questa voglia di giocare giocherà. E mi pare che non abbia alcuna intenzione di smettere, come se il meglio dovesse ancora arrivare. Rinnovo? Perché no? Visto quello che sta facendo adesso, mi fiderei di lui. È un professionista eccellente e come ho sempre detto può giocare quanto vuole se ha le motivazioni per farlo. Mi pare che stia dimostrando di averne in quantità. È in forma smagliante, gioca e si diverte. Non gli serve altro».