Serie A, Napoli-Cagliari 3-0: azzurri a punteggio pieno in attesa della Juventus

napoli hellas verona
© foto www.imagephotoagency.it

Finisce con un successo partenopeo Napoli-Cagliari e sale in classifica a 21 punti, in attesa della Juventus impegnata questa sera a Bergamo

Nella gara delle 12:30 il Napoli domina il Cagliari con un sonoro 3-0, un risultato di routine ormai per la squadra di Sarri, ancora a punteggio pieno in virtù della settimana vittoria consecutiva. Al San Paolo c’è una sola squadra, il Cagliari si spegne dopo soli 4 minuti grazie alla rete di Hamsik, il resto lo fanno Mertens su rigore e Koulibaly nella ripresa. Napoli in classifica a 21 punti in attesa della Juventus, impegnata in serata dalle 20:45 a Bergamo con l’Atalanta. Una gara non semplice per i bianconeri che potrebbe lasciare il Napoli in vetta in solitaria.

NAPOLI-CAGLIARI – Il Napoli è una squadra che gioca a memoria, non sbaglia un colpo e anche i reparti più vulnerabili sembrano aver acquisito i tempi e le dinamiche giuste per non soffrire con le “piccole” come nelle passate stagioni. L’attacco straordinario formato da Insigne, Mertens e Callejon è una macchina perfetta, il resto lo fa il centrocampo, abile a tenere il pallone lontano dalla propria area di rigore. Paura per Ghoulam nel finale, un leggero malore fa pensare inizialmente ad un infortunio, al suo posto Mario Rui.

LE GARE DEL POMERIGGIO- Dalle ore 15 l’Inter sarà ospite del Benevento, unica squadra ancora a zero punti. La Fiorentina andrà a Verona contro il Chievo mentre la Lazio ospiterà il Sassuolo all’Olimpico. Attenzione anche a Spal-Crotone in zona salvezza e a Torino-Verona con i granata obbligati a rifarsi dopo la disfatta nel derby. La Juventus giocherà in posticipo con l’Atalanta dalle 20:45

MILAN-ROMA- La gara di giornata è ovviamente quella delle 18 in programma San Siro tra il Milan e la Roma, uno scontro diretto che dirà molto sul proseguo del campionato rossonero. Per il Milan vincere oggi sarebbe una grande iniezione di fiducia, soprattutto Montella, apparso nuovamente sereno dopo la vittoria in Europa League. In classifica le squadre sono entrambe a 12 punti, vincere significherebbe rimanere in zona scudetto e Champions ma soprattutto sarebbe una prova di forza a cospetto della prima della classe