Retroscena Cutrone, il rinnovo è stato firmato: sarà Milan fino al 2023

Cutrone
© foto www.imagephotoagency.it

Il futuro di Patrick Cutrone è già segnato: il centravanti classe ’98 ha firmato il proprio rinnovo fino al 2023 col Milan

Oggi a Casa Milan il procuratore di Patrick Cutrone era presenta a Casa Milan per trattare insieme ai dirigenti rossoneri Maldini e Leonardo il destino di alcuni giovani calciatori. Dall’incontro avvenuto oggi è stato però svelato un clamoroso, ma neanche troppo, retroscena che riguarda Patrick Cutrone. Il numero 63 ha già firmato il proprio contratto con il Milan con adeguamento dell’ingaggio che supererà il milione di euro a stagione, con possibilità di salire ulteriormente sulla base dei risultati individuali o collettivi raggiunti, e prolungamento fino al 2023.

L’accordo raggiunto tra il Milan e Cutrone è in attesa di essere ufficializzato ma conferma la volontà della società rossonera di puntare forte sul proprio giovane centravanti nonostante l’arrivo di un attaccante di livello internazionale come Gonzalo Higuain in questa sessione di calciomercato. Cutrone nella passata stagione, la prima da professionista, ha chiuso con 18 reti totalizzate tra campionato e coppe. Destino diverso invece per il grande amico del numero 63 rossonero Manuel Locatelli il cui destino, soprattutto dopo l’imminente arrivo di Bakayoko, sembra essere nuovamente lontano dal club rossonero: ripresi i contatti con il Sassuolo. 

Articolo precedente
LocatelliBakayoko spinge (nuovamente) Locatelli al Sassuolo
Prossimo articolo
Julian DraxlerMilan, possibile scambio Draxler-Rodriguez con il Psg