Bakayoko spinge (nuovamente) Locatelli al Sassuolo

Locatelli
© foto www.imagephotoagency.it

L’arrivo di Bakayoko al Milan spinge nuovamente Manuel Locatelli lontano da Milanello: si riapre la trattativa col Sassuolo

Si muove anche in uscita il calciomercato del Milan con Maldini e Leonardo che nella giornata di oggi avrebbero ripreso ufficialmente i contatti con il Sassuolo riguardo il destino di Manuel Locatelli. Il centrocampista classe ’98 non si è reso protagonista di un gran precampionato spingendo la società rossonera a puntare su un nuovo innesto (Tiémoué Bakayoko) e riaprendo oggi ad un’eventuale cessione a titolo temporaneo per il proprio numero 73. Dopo la decisione da parte di Gattuso di lasciare a casa Riccardo Montolivo per scelta tecnica e non farlo partire con la squadra in America per l’International Champions Cup, il destino di Manuel Locatelli sembrava essere quello di restare in rossonero anche nella prossima stagione. L’arrivo di Bakayoko però oggi spinge Maldini e Leonardo a riaprire le trattative per la cessione del centrocampista italiano con il Sassuolo che, nonostante i vari stop provenienti da via Aldo Rossi, non ha mai smesso di seguire il classe ’98 nel corso di questi mesi.

La trattativa, ricominciata ufficialmente negli ultimi 12 giorni potrebbe trovare degna conclusione sulla base di un prestito secco o un prestito con diritto di riscatto e ‘recompra’ in favore del Milan sulla scia di quanto fatto dalla Juventus con Pjaca ceduto alla Fiorentina. La sensazione è che la società rossonera non voglia perdere totalmente i propri diritti sul cartellino di Locatelli e starebbe spingendo per chiudere la cessione con una delle formule sopra citate. Il Sassuolo vorrebbe il calciatore e anche una percentuale di ricavo da un’eventuale sua valorizzazione, le parti dunque non sono distanti: si può trovare un accordo nei prossimi giorni.

Articolo precedente
Calciomercato Milan, niente prestito per André Silva: rifiutato il Siviglia
Prossimo articolo
CutroneRetroscena Cutrone, il rinnovo è stato firmato: sarà Milan fino al 2023