Il quarto posto è potenzialmente a soli due punti: Gattuso ha già fatto un mezzo miracolo

Milan
© foto www.imagephotoagency.it

Quinto successo di fila per il Milan di Gattuso che con la vittoria di ieri si porta potenzialmente a soldi due punti dall’Inter

Il successo ottenuto ieri in rimonta dal Milan contro il Chievo Verona a San Siro è stato cercato e voluto con abnegazione dagli uomini di Gattuso che grazie alle reti dei propri centravanti (Cutrone e André Silva) si è portato a soli cinque lunghezze dalla zona Champions occupata attualmente dall’Inter di Icardi. Con la Juventus da affrontare di ritorno dalla pausa della Nazionale – leggi qui i convocati – il Milan il 4 aprile potrebbe portarsi clamorosamente a sole due lunghezze dai cugini se dovesse uscire vincente nel derby; un risultato clamoroso se ipotizzato solo due mesi fa e che certifica lo straordinario lavoro di Gattuso sulla panchina rossonera capace di 5 vittorie di fila in campionato. Come riportato dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, da quando Rino Gattuso siede sulla panchina del Milan, la sua media punti è di 2,14. Meglio di lui hanno fatto solo Allegri alla Juventus e Sarri sulla panchina del Napoli.

Un’altra vittoria della panchina – Gattuso ieri ha voluto osare nella ripresa di Milan-Chievo schierando contemporaneamente ben 5 giocatori offensivi (Bonaventura, Calhanoglu, Suso, André Silva e Cutrone) sul risultato di 2-2 per cercare di ottenere tre punti fondamentali correndo contemporaneamente però il rischio di un gol beffa su eventuali contropiedi clivensi. Il coraggio ha però pagato permettendo al Milan di trovare il gol vittoria nel finale con André Silva, alla seconda marcatura consecutiva in campionato, e regalando al Diavolo una concreta arma in più in questo finale di stagione: ora la caccia all’Inter (e al quarto posto) è più aperta che mai.

Articolo precedente
Stampa RassegnaRassegna stampa del 19 marzo 2018
Prossimo articolo
GattusoBergomi: «Chiedete ai milanisti che allenatore vorrebbero, vi diranno Gattuso»