Presentazione Dazn: quante leggende rossonere presenti, le parole di Maldini e Sheva – VIDEO

Al via la nuova stagione di Serie A e B con Dazn che si presenta al pubblico italiano con la nuova prestigiosa squadra di opinionisti e commentatori

Serata di presentazioni a Milano, se da un lato Higuain e Caldara attendono di ufficializzare il proprio arrivo al Milan dall’altra parte oggi è l’inaugurazione del canale Dazn e della squadra che il prossimo anno accompagnerà gli appassionati a seguire le gare del massimo campionato italiano. Tra i nomi eccellenti della nuova squadra di opinionisti e cronisti sportivi ci sono tanti rossoneri: Paolo Maldini, Andriy Shevchenko, Gianluca Zambrotta e Massimo Oddo ma anche Marco Foroni, Francesco Guidolin, Pierluigi Pardo, Stefano Borghi e l’ex leggenda portoghese Luis Figo. Nella breve presentazione tenutasi oggi a Milano l’apertura è stata lasciata alla bellissima presentatrice Diletta Leotta che ha presentato subito il CEO di Dazn James Rushton: «Questa piattaforma è nata per i tifosi, ideata da tifosi, per rompere il mercato italiano in modo dirompente»DAZN sarà compatibile con una grande varietà di dispositivi e l’app DAZN sarà presto disponibile per tutte le principali piattaforme.

Alla presentazione del nuovo canale si è parlato anche di Calciomercato con Paolo Maldini che si è lasciato andare ad un commento entusiastico sui movimenti compiuti da Juventus, Milan e Inter: «In Italia giustamente c’è tanto entusiasmo per la mossa della Juventus di acquistare Cristiano Ronaldo ma non dimentichiamo però anche l’acquisto di Higuain da parte del Milan e del modo in cui si è mossa sul mercato l’Inter che ha costruito una squadra straordinaria. Credo che il prossimo anno ci sarà grande equilibrio, soprattutto nelle zone alte della classifica». A commentare l’arrivo di Higuain e Caldara in rossonero è stato anche Andrij Shevchenko che ha così parlato: «Vedo il calcio italiano in crescita, l’arrivo di Cristiano Ronaldo ha portato tanto entusiasmo. Per quanto riguarda il mio Milan, sono contento che abbia fatto dei grandi acquisti».

Inter, Lazio e Napoli saranno esclusiva di DAZN per la prima giornata, questo per capire l’entrata irruenta nel mercato broadcasting italiano. La Serie B invece è al centro del progetto: «Vogliamo avvicinare i fan italiani rendendo la serie B accessibile a 9,99 €, tutto compreso» spiega in modo molto concreto Jacopo Tonolo (CCO di Dazn). Per quanto concerne la Serie A, Sky ha firmato un accordo con DAZN per fornire ai propri abbonati dei pacchetti per visualizzare le partite a prezzi vantaggiosi: l’abbonamento annuale costerà circa 60 Euro. Per gli utenti “classici”, invece, è previsto un costo mensile di 9,99 Euro. Sulla nuova emittente sarà inoltre possibile vedere anche la Liga Spagnola, la Ligue 1, la Copa Libertadores, l’NHL, la MLB e la Bellator.

Ecco l’elenco aggiornato dei dispositivi compatibili:

Smart tv (Amazon Fire TV Stick, Android TV, Apple TV, Google Chromecast, LG TV, Panasonic TV, Samsung TV, Sony TV)
Smartphone e tablet (Amazon Fire Tablet, iPhone, iPad, smartphone e tablet Android)
Computer (Chrome, Firefox, Windows, Mac, Linux)
Console (Xbox One & PlayStation 4)

Articolo precedente
BernardCalciomercato Milan, ora tocca all’esterno: ottimismo sull’arrivo di Bernard
Prossimo articolo
Bonucci AllegriBonucci sposta già gli equilibri….di spogliatoio: ora vuole la maglia 19 di Perin