Piatek: un derby prezioso che vale (già) una stagione intera!

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Il derby si avvicina, è sfida tra attaccanti: Piatek è pronto a salire in cattedra

La stracittadina milanese sta quasi per cominciare. Domani c’è il derby: Milan-Inter, un confronto storico che difficilmente perderà il suo fascino. Giampaolo contro Conte, ma specialmente il confronto tra numeri 9. Piatek, con tanta voglia di rivincita dopo settimane di preoccupante digiuno, contro Lukaku, sempre più un punto di riferimento lì davanti. Sulla carta, i nerazzurri appaiono più forti e favoriti, ma come ha ricordato il tecnico ex Sampdoria oggi a Milanello in conferenza è una sfida a sé. Le motivazioni sono tante d’altronde non potrebbe essere il contrario. Lo scetticismo dei tifosi nei confronti dell’allenatore c’è e un successo di certo, ridarebbe una grande energia positiva a tutto il pubblico milanista.

Finalmente tocca a Conti, il terzino domani giocherà titolare!

Andrea Conti è pronto all’esordio stagionale. Il terzino si è allenato tutta la settimana con grande intensità con l’obiettivo di farsi trovare pronto e all’altezza di una gara tanto importante. La squalifica di Calabria forse garantisce l’occasione giusta anche per lui. Come per Piatek, ha bisogno di ritrovare la confidenza giusta con il campo, dopo alcuni mesi lontano dai riflettori. Chissà, forse potrebbe essere lui il vero protagonista della gara prevista domani sera al Meazza. I pronostici li evitiamo, godiamoci il campo: il meglio deve ancora venire.