Pellegatti: «L’addio di Gattuso il vero errore di Elliott e Gazidis»

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Tra i vari errori imputati alla gestione Elliott-Gazidis figura sicuramente quello riguardante l’addio a Rino Gattuso

Carlo Pellegatti, nota figura di riferimento per quanto riguarda i colori rossoneri, è intervenuto sul proprio canale Youtube parlando di Rino Gattuso e del suo doloroso addio al Milan:

«Il grande vero errore del fondo Elliott e di Gazidis, che però non è stato aiutato, come non è stato aiutato Gattuso. E’ stato l’unico che ci ha regalato palpiti indimenticabili all’ultima giornata. Da gennaio a marzo con lui il Milan era terzo in classifica. Quando sono arrivate le difficoltà è stato lasciato solo, aveva bisogno di aiuto. E’ un allenatore giovane e di prospettiva, non ancora abituato a queste pressioni. E’ riuscito comunque a restare attaccato al quarto posto che è sfuggito solo per le parate di Handanovic contro l’Empoli. Gattuso poi va a parlare con Gazidis, non consigliato da nessuno, che decide di non accontentarlo perché qualcuno gli ha detto che il Milan non giocava bene. Gattuso è riuscito a raddrizzare il Napoli, a tenere Mertens che ormai era dell’Inter. E’ una persona alla quale vogliono bene tutti, oggi si lamentano che con Rangnick si perde il milanismo, con Gattuso lo avevamo e lo abbiamo lasciato andare».