Pellegatti: «Ecco perché non saranno troppi i 4 di centrocampo»

Pellegatti
© foto Carlo Pellegatti parla delle strategie di mercato del Milan

Carlo Pellegatti ha commentato la scelta del Milan di puntare su 4 centrocampisti di prima fascia per la prossima stagione

Carlo Pellegatti, figura di riferimento per quanto riguarda i colori rossoneri, ha commentato tramite il proprio canale Youtube la scelta della dirigenza del Milan, per la prossima stagione, di puntare su 4 centrocampisti potenzialmente titolari. Queste le sue parole:

«Mi piace avere un Milan che possa avere una rosa qualitativamente e quantitativamente ricca, però questi colpi a centrocampo mi sembravano quasi un lusso visto che ci sono altri ruoli da arricchire con qualità e quantità. Bakayoko e Tonali, avendo già Bennacer e Kessie, mi sembravano quasi troppi. Che lusso lasciare due di questi quattro giocatori in panchina nel caso in cui Pioli continuasse con il 4-2-3-1. Questo è il dubbio che mi arrovellava, fin quando parlando con un collega mi è stato fatto notare che Bennacer e Kessie nel gennaio 2021 ci lasceranno per giocare la Coppa d’Africa. Con due formazioni, l’Algeria e la Costa d’Avorio, che sicuramente non usciranno al primo turno. Il Milan perderà Kessie e Bennacer per un mese, e quindi ecco l’importanza, oltre che sul piano della rotazione, di Bakayoko e Tonali. Quindi intelligente la mossa di avere quattro giocatori di questo livello a disposizione».