Pagelle Milan femminile-Inter: Dowie senza appello, Giacinti e Jane top

© foto Mg Milano 18/10/2020 - campionato di calcio serie A femminile / Milan-Inter / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Natasha Dowie

Pagelle Milan femminile: nerazzurre travolte 4-1, sugli scudi Giacinti, Jane, Dowie e Conc, ecco le pagelle rossonere

Korenciova 7: Chiama la difesa ripetutamente, para un rigore a Marinelli sul 4-1. Strepitosa!

Vitale 7: Prestazione ottima, sacrificio e tanto cuore. Con lei in campo le rossonere hanno travolto Empoli e appunto Inter.

Agard 7,5: Sicurezza e tanta qualità. Una certezza in difesa. Le attaccanti nerazzurre soccombono dinnanzi alla sua presenza.

Fusetti 7: Come la sua compagna di reparto mostra doti balistiche di grande caratura, fase di interdizione e fase di impostazione perfette.

Rizza 6,5: Titolare dopo tanto tempo, sforna una performance di tutto rispetto: corsa e spinta sulla fascia. Unica sbavatura: causa il rigore poi parato da Korenciova.

Conc 7: Finalmente la giocatrice che i tifosi rossoneri aspettavano, tanto lavoro sporco a centrocampo e gol che chiude i giochi. Bentornata!

Jane 7,5: Giostra la palla come poche, tecnica e geometrie in mediana. Verticalizza come una regista pura, lei interna di centrocampo. Cala negli ultimi dieci minuti ma tutto giustificato dal fatto che negli 80 ha letterlamente messo in ombra il centrocampo nerazzurro.

Rask 7: Ganz l’ha aspettata e già contro l’Empoli ha mostrato i primi schizzi di qualità. Contro l’Inter è fondamentale in tanti recuperi. Un pregio.

Tucceri 7: Come in Toscana anche oggi sprint, cross perfetti per le attaccanti e tanto cuore, spinta dai propri tifosi.

Giacinti 7,5: Secondo gol consecutivo dopo Empoli. Sta tornando a riprendere sicurezza dei propri mezzi, soprattutto sotto porta e per le avversarie sono dolori.

Dowie 8: Che carattere! Doppietta nel derby e pressing a tutto campo, non molla di un centimetro. Una sentenza. Quinta rete in campionato.

Mauri 6,5: Entra con temperanza, fondamentale soprattutto in fase di interdizione.

Kulis SV, Nano SV, Salvatori Rinaldi SV, Longo SV

Ganz 8: Gara preparata perfettamente. Il suo Milan segna subito, ma viene rimontato dopo pochi minuti. La squadra non si spaventa, anzi continua ad attaccare con qualità. Le attaccanti non perdonano le nerazzurre. Ritrova finalmente anche Conc, tornata al gol dopo diverso tempo. Ora testa al prossimo impegno: Coppa Italia e Napoli.