Pagelle di Cesena-Milan: Paquetà merita spazio ma l’attacco non c’è

Piatek
© foto www.imagephotoagency.it

Pagelle di Cesena-Milan: bene Paquetà e Kessié, in attacco però non si salva nessuno compreso Piatek totalmente fuori fase

Donnarumma 7: Non sbaglia nulla Gigio soprattutto quando dopo tanto tempo senza tiri in porta subiti si supera con un riflesso provvidenziale sul finale salvando il Milan da una figuraccia.

Calabria 6: Spinge e lotta Davide ma non un solo cross va a segno. Più che cercare il movimento degli attaccanti in area è parso quasi che cercasse volutamente di evitarli.

Romagnoli 6,5: Impeccabile in fase di marcatura, preciso quando è l’ora di impostare.

Musacchio 6,5: Forse la sua migliore partita in quest’estate di calcio. Si rende pericoloso anche in fase di impostazione con qualche scorribanda degna di nota (75′ Duarte 6)

Rodriguez 5: Prova insufficiente del terzino sinistro svizzero che sembra non essere l’interprete giusto in quel ruolo per il calcio di Marco Giampaolo.

Biglia 6: Ordinato e pugnaceo quando senza palla, il suo gioco compassato non sembra però essere compatibile a quello altrettanto a rilento di Calhanoglu. La sensazione è che non possano giocare insieme (46′ Paqueta 6)

Calhanoglu 5,5: A parte un lancio illuminante a trovare lo scatto di Calabria la sua prova è insufficiente come del resto quasi tutto il suo precampionato.

Borini 5,5: Solito pressing e abnegazione ma offensivamente parlando non fornisce spunti per sé o per i compagni. (72′ Kessié 6,5)

Suso 5: Per la prima volta marcato da una difesa italiana (seppur di Serie C) rimane ingabbiato troppo facilmente. Preoccupante.

Castillejo 5: Involuto e fuori ruolo, si vede. Non può e non deve rientrare nei piani (75′ André Silva 4).

Piatek 4,5: L’estate del polacco si chiude con zero gol fatti pur giocando tutte le gare. Niente da ridire se domenica contro l’Udinese dovesse sbloccarsi, altrimenti il dato diventerà davvero preoccupante come le sue prestazioni. (85′ Maldini sv)