Napoli-Milan su DAZN: ecco come evitare gli inconvenienti della prima giornata

suso milan
© foto www.imagephotoagency.it

Ecco alcuni accorgimenti da seguire in vista del match Napoli-Milan trasmesso in esclusiva su DAZN sabato 25 agosto alle ore 20.30

Hanno fatto discutere alcuni leggeri inconvenienti di visione dei match della prima giornata trasmessi in esclusiva sulla nuova emittente DAZN che sarà sede televisiva e streaming del match di sabato prossimo tra Napoli e Milan, prima partita stagionale per giocatori e tifosi rossoneri. Mentre ci si affida ai possibili interventi «ufficiali» che migliorino la qualità della visione delle partite di Serie A, gli utenti possono comunque mettere in pratica alcuni semplici accorgimenti consigliati oggi da il Corriere dello Sport:

Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

1. Fare (in anticipo) un test della propria velocità di connessione. Non è difficile scoprire la velocità cui viaggiano i dati della nostra rete casalinga: sulla pagina ufficiale di Dazn appare un link a fast.com che consente una misurazione immediata.

2. Ovvietà sempre utile: fare ripartire il modem. Staccarlo e tenerlo staccato dalla presa di corrente per trenta secondi prima di riaccenderlo. A volte le soluzioni semplici sono le più efficaci.

3. Se possibile, preferire la connessione del proprio device attraverso il cavo. Va tenuto a mente che le piattaforme di streaming quali Netflix non offrono il broadcasting di eventi live, e soprattutto sono messe nella condizione di gestire volumi differenti di utenti in tempi differenti (cioè non tutti sono sintonizzati sul medesimo contenuto nello stesso momento). Questo non vale per la piattaforma sportiva, dove il picco quantitativo di appassionati si connette nell’arco di soli novanta minuti sullo stesso contenuto generando un possibile sovraccarico dei CDN (i Content Delivery Network, o reti per la consegna di contenuti agli utenti finali).

4. Disconnettere gli altri dispositivi connessi al Wi-Fi nelle vicinanze. A casa teniamo connessi una quantità di device spesso inutili: uno o più smartphone, i desktop, il laptop, magari un tablet. Assicurarsi che tutti, meno il dispositivo su cui si desidera guardare Dazn, abbiano l’opzione Wi-Fi «off».

5. Assicurarsi che la propria fonte di segnale Wi-Fi sia libera da eventuali ostacoli (anche muri portanti e mobilio ingombrante). È facile che il proprio modem sia incastonato tra mobili, o posizionato per terra. Sulla stessa pagina di troubleshooting di Dazn si consiglia di posizionarlo in alto in casa.

6. Posizionare la fonte del segnale Wi-Fi in una posizione centrale in casa che aiuterà il segnale a essere «distribuito» in maniera più uniforme.

Articolo precedente
GazidisElliott: proposta indecente per Gazidis, a breve la risposta del dirigente
Prossimo articolo
Higuain MilanelloAtmosfera serena a Milanello, è già amore tra il Milan e Higuain