Napoli-Milan in streaming e diretta tv: ecco come vederla

Koulibaly Kessié
© foto www.imagephotoagency.it

Sabato sera alle ore 20.30 il Milan scenderà in campo contro il Napoli per la seconda giornata della Serie A 2018/19. Ecco come vederla in streaming e diretta tv

Questa sera alle ore 20.30 il Milan scenderà in campo per la seconda giornata del campionato di Serie A, l’esordio ufficiale per i rossoneri nella stagione 2018/19 dopo il rinvio col Genoa, contro il Napoli allenato dall’ex tecnico del Diavolo Carlo Ancelotti. Alcuni dubbi di formazione per Gennaro Gattuso che sabato dovrà fare a meno di Hakan Calhanoglu squalificato, al posto del turco in attacco il tecnico calabrese potrebbe optare per Fabio Borini nel reparto avanzato.

Napoli-Milan streaming e diretta tv

La gara di sabato sera tra Napoli e Milan sarà trasmessa su DAZN  a partire dalle 20.45. L’anticipo della seconda giornata di Serie A sarà disponibile in streaming grazie alla nuova piattaforma del gruppo Perform, Dazn: la telecronaca dell’incontro sarà affidata a Pierluigi Pardo, volto storico dell’informazione sportiva targata Mediaset.
Con DAZN avrai oltre 100 match di Serie A in esclusiva e tutta la Serie B IN STREAMING, LIVE E ON DEMAND.

Napoli-Milan, le probabili formazioni

QUI NAPOLI – Per Ancelotti scelte semi obbligate in difesa con Koulibaly e Albiol a guidare la retroguardia affiancati dai terzini Hysaj e Mario Rui; a centrocampo confermata la presenza di Allan mentre Hamsik nel ruolo di play basso appoggerà Zielinski mezz’ala. In attacco tridente composto da Callejon-Insigne e un centravanti tra Milink (attualmente favorito) e il polacco Arkadius Milik.

QUI MILAN – Gennaro Gattuso dovrebbe aver deciso di continuare a puntare sul 4-3-3 per la sfida contro il Napoli: probabile mantenimento, come nelle precedenti uscite pre-stagione, di Mateo Musacchio al centro della difesa al fianco di Romagnoli. Solo panchina per Caldara. A centrocampo Gattuso dopo aver provato inizialmente Bakayoko sembra voler continuare a schierare Bonaventura sulla linea mediana con Fabio Borini al posto dello squalificato Calhanoglu nel terzetto avanzato alla sinistra di Higuain con Suso invece mantenuto sulla destra. Nel ruolo di terzino sinistro ballottaggio Rodriguez-Laxalt con l’elvetico attualmente favorito.

NAPOLI (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Hamsik, Zielinski; Callejon, Milik, Insigne A disposizione: Ospina, Chiriches, Maksimovic, Malcuit, Luperto, Ruiz, Diawara, Verdi, Rog, Ounas, Mertens Allenatore: Ancelotti

MILAN (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Kessie, Biglia, Bonaventura; Suso, Higuain, Borini A disposizione: Reina, Zapata, Abate, Caldara, Mauri, Laxalt, Montolivo, Bertolacci, Bakayoko, Halilovic, Castillejo, Cutrone Allenatore: Gattuso

Napoli-Milan, precedenti

Sono state 70 le gare disputate allo stadio San Paolo tra Napoli e Milan, il ruolino vede i rossoneri avanti con 22 vittorie ma “soli” 80 gol segnati mentre i partenopei sono avanti per quantità di reti messe a segno (88) ma con una vittoria in meno (21). Sono 21 anche i pareggi tra le due compagini che sabato sera si affronteranno per la settantunesima volta nella storia al San Paolo per il match valevole la seconda giornata di Serie A 2018/19.

 

Articolo precedente
Alessandro GuarnoneMilan, ceduto il portiere Guarnone: va al Matera
Prossimo articolo
CastillejoNapoli-Milan, i convocati di Gattuso