Connettiti con noi

News

Milan, strategia chiara e messaggio ai naviganti: nessuno è indispensabile

Pubblicato

su

Milan, tra l’addio di Donnarumma e la retromarcia di Calhanoglu il messaggio è chiaro: in rossonero resta solo chi ha voglia di farlo

Il Milan si è imposto una strategia chiara e la porta avanti con coerenza: tutti sono utili ma nessuno è indispensabile. E’ questa la stella polare che la società ha seguito durante i rinnovi di contratto di Donnarumma e Calhanoglu ed è quella che continuerà a seguire anche per quanto riguarda il mercato in entrata.

RETROMARCIA TURCA – Detto di Donnarumma, che ha preferito prendere un’altra strada per accasarsi quasi sicuramente al PSG, il comportamento avuto da Hakan Calhanoglu lascia riflettere. Quattro milioni sul tavolo fino al 2025, bonus inclusi l’offerta irremovibile del Milan: dopo vari tentennamenti, stando alle ultime voci il trequartista turco avrebbe deciso di accettare la proposta. Una trattativa che dovrà essere da monito e da esempio. Il tempo delle corse al rialzo in casa Milan è morto e sepolto.

Advertisement