Milan Primavera, che disastro! 1-7 per la Roma

Alessandro Lupi
© foto www.imagephotoagency.it

Disastrosa seconda gara, prima in casa, del Milan Primavera che contro la Roma perde per sette a uno. Lupi a rischio panchina

Gara senza storia e che desta enormi preoccupazioni quella che ha visto il Milan Primavera perdere in casa la seconda giornata del campionato di categoria. Dopo aver perso la prima contro i pari età del Napoli, i rossoneri oggi si sono visti annientare dalla corazzata Roma che allo Stadio Franco Ossola di Verese, nuova sede delle giovanili milaniste, si è imposto per 7 reti a 1. Inizio subito in salita per i ragazzi di Lupi che al 22′ sono già in svantaggio grazie alla marcatura di Pezzella su rigore; neanche un minuto dopo la Roma trova il raddoppio con Cangiano per poi chiudere definitivamente il primo tempo con il punteggio rotondo di 5-0 grazie alle segnature di Bucri (due volte) e ancora Cangiano.

Prima frazione annichilente per i rossoneri che scendono in campo con un piglio leggermente più cattivo ma ugualmente insufficiente come testimoniato dalla sesta marcatura di Cangiano (tripletta) e Bouah per il settimo sigillo giallorosso. A dieci minuti dalla fine la rete della bandiera milanista siglata da Bellanova indora una pillola decisamente amara per i ragazzi di Lupi che iniziano in salita la stagione dimostrandosi, almeno per il momento, totalmente inadatti al campionato che disputano. Occorre un cambio radicale nell’atteggiamento e nel gioco con il tecnico Lupi già a rischio panchina dopo appena due gare, al suo posto potrebbe subentrare Marco Simone.

Articolo precedente
CaldaraCaldara out contro l’Atalanta ma non per scelta tecnica
Prossimo articolo
varMilan-Atalanta, moviola: Bonaventura in fuorigioco millimetrico. Higuain non da giallo