Milan-Lille: curiosità e statistiche verso il match di stasera

Theo hernandez
© foto Milano 26/10/2020 - campionato di calcio serie A / Milan-Roma / foto Image Sport nella foto: Theo Hernandez

Verso Milan-Lille: ecco alcune curiosità e dati statistici riguardo alla partita di questa sera valida per i gironi di Europa League

Sono tanti gli impegni ravvicinati in queste settimane per il Milan, che si prepara alla terza giornata della Fase a Gironi di Europa League 2020/21. A San Siro arrivano i francesi del Lille, formazione molto temibile, attualmente seconda forza della Ligue 1 alle spalle del PSG. Avviciniamoci a questo big match con alcune statistiche legate a questa sfida:

1- Milan e Lille si incontreranno per la prima volta dalla Champions League 2006-07; il Lille ha pareggiato (0-0) contro i rossoneri in Francia, prima di vincere 2-0 in Italia.

2- Il Milan ha perso solo una delle 15 partite casalinghe contro squadre francesi in tutte le competizioni europee (10V, 4N): 0-2 contro il Lille, nel dicembre 2006.

3- Escludendo le qualificazioni, il Milan potrebbe vincere tre partite consecutive in competizioni europee per la prima volta dal 2008/09, quando ottenne quattro successi di fila in Coppa UEFA.

4- Il Milan ha vinto le ultime tre partite in competizioni europee giocate al Meazza: è dalla stagione 2007/08 che i rossoneri non ottengono quattro successi interni consecutivi in Europa.

5- Solo Villarreal (otto) e Benfica (sette) hanno segnato più gol di Milan e Lille (entrambe a sei) in questa edizione dell’Europa League.

6- Se da una parte solo la Real Sociedad (11) ha subito meno conclusioni del Lille (13) in questa Europa League, dall’altra il Milan è la seconda squadra per tiri nello specchio incassati (solo due).

7- Dovesse segnare, Zlatan Ibrahimović diventerebbe il più anziano marcatore del Milan tra Europa League e Champions League, superando Filippo Inzaghi, in gol a 37 anni e 86 giorni nel 2010 contro il Real Madrid.

8- Brahim Díaz ha segnato in ciascuna delle sue ultime due partite di Europa League con il Milan e potrebbe essere il primo giocatore dal compagno di squadra Zlatan Ibrahimović nel 2011-12 (una serie di cinque) a trovare la rete in tre partite consecutive per il Club nelle più importanti competizioni europee.

Fonte: acmilan.com