Milan-Genoa: Bonaventura salta. Ballottaggio sulla sinistra, si spera in Kessié

Castillejo
© foto www.imagephotoagency.it

Tante defezioni nel Milan che questa sera recupererà la prima giornata di Serie A contro il Genoa a San Siro: due ballottaggi a centrocampo

Notizie poco confortanti per Gennaro Gattuso arrivano dall’infermeria: dopo il lungo stop che vedrà Mattia Caldara fuori per i prossimi tre mesi, l’altra brutta notizia riguarda Jack Bonaventura non convocato per la sfida contro il Genoa di questa sera. Per Gattuso adesso si tratta di confermare il 4-4-2 ma con un ballottaggio ancora attivo su chi prenderà possesso della corsia di sinistra con Laxalt, Castillejo e Calhanoglu pronti a contendersi la maglia da titolare a centrocampo. Sempre sulla linea mediana i dubbi riguardano chi affiancherà Lucas Biglia, neanche lui al meglio della condizione nel tandem d’interni: Kessié ha una caviglia malconcia ma potrebbe stringere i denti, al suo posto si riscalda Bakayoko che probabilmente sarà all’ultima chiamata per cercare di recuperare dalle brutte uscite fatte nelle precedenti partite (per lui si vocifera di una restituzione al Chelsea già a gennaio).

Pochi dubbi invece per i restanti ruoli con Donnarumma che è confermato tra i pali dietro la coppia di centrali Musacchio e Romagnoli; scelte obbligate nei ruoli di terzini con Abate a destra, complice anche l’infortunio accorso a Calabria, e Rodriguez sulla corsia mancina. In attacco il tandem composto da CutroneHiguain è l’unica certezza di questo nuovo ciclo targato Gattuso e 4-4-2. Ecco la probabile formazione per il Milan di questa sera:

Milan (4-4-2): Donnarumma; Abate, Musacchio, Romagnoli, Rodriguez; Suso, Kessié, Biglia, Castillejo; Cutrone, Higuain.

Articolo precedente
Higuain CutroneMilan-Genoa in streaming e diretta tv: ecco dove vederla
Prossimo articolo
Thiago Silva IbrahimovicMilan, per il 4-4-2 la rosa è corta: ecco i nomi del calciomercato di gennaio