Milan: un mercato che termina con l’amaro in bocca

Maldini Gazidis
© foto Gazidis Maldini

Sfuma all’ultimo l’affare Robinson, torna Laxalt e nessun colpo a sorpresa

E terminato con un filo di rammarico per i tifosi rossoneri il mercato invernale. A poche ore dallo scadere, l’affare Robinson non si è riuscito a portare a termine. Resta il giallo, problemi con le visite per alcuni, con le cifre legate all’obbligo di riscatto per altri. Torna dal prestito al Torino Laxalt, tifosi poco entusiasti.

Il colpo last minute non è arrivato: serviva un rinforzo in attacco?

Con la cessione di Piatek, alcuni si aspettavano un rinforzo per la rosa di Pioli in avanti. Non è stato così la dirigenza ha ritenuto il reparto saturo. Ibra e Leao sono una garanzia. Più spazio a Rebic, che merita più occasioni dal primo minuto.