Massaro e Tassotti: «Vi raccontiamo la nostra Atene ‘94»

galliani
© foto Mauro Tassotti solleva la Champions ad Atene dopo il 4-0 al Barcellona

I due grandi ex Milan, Massaro e Tassotti, hanno voluto raccontare la loro finale di Champions League di Atene ‘94

Esattamente il 18 maggio 1994 il Milan si laurò campione di Champions League nella finale di Atene ‘94 vinta per 4-0 contro il Barcellona. Due ex di quella finale, Massaro e Tassotti, hanno deciso di raccontare la finale attraverso i canali ufficiali rossoneri.

Massaro – «Il ’94 per me è stato un anno straordinario e fare due gol in una finale di Champions League è un qualcosa che in pochi hanno fatto. Ho fatto tanti gol importanti per vincere il campionato. Non so quale dei due gol è stato il più importante. Poco tempo fa ho incontrato Dejan che mi ha detto che non voleva passarmi il pallone nel gol dell1-0 ma tirare in porta. Fortunatamente, però, io ero lì e l’ho messa dentro. Strano che abbia segnato entrambe le reti di sinistro perchè non è il mio piede»

Tassotti – «Non eravamo arrivati benissimo nella finale, perché oltre alle assenze di Baresi e Costacurta, avevamo vinto il campionato con molte giornate di anticipo, mentre loro avevano vinto la Liga la settimana prima e avevano più ritmo nelle gambe. C’era grande entusiasmo attorno al Barcellona. Noi non avevamo chiuso benissimo la stagione, Capello continuava a cambiare la formazione, disputammo anche una brutta partita amichevole a Firenze in cui il mister mi mise centrale per fare delle prove. Siamo arrivati alla finale da sfavoriti, anche se la nostra forza dal punto di vista tecnico era uguale alla loro»