La cura Pioli per il suo Milan ha inizio: più sorrisi e testa leggera

La cura Pioli sta avendo i suoi primi frutti, anche se a giudicare poi sarà il campo: giocatori più sorridenti e obiettivo: testa leggera

Un interessante articolo del Corriere della Sera ha evidenziato come l’inserimento di Pioli sulla panchina del Milan non ha solo portato ad un semplice cambio allenatore, ma anche all’iniezione di una cura per i giocatori rossoneri: più sorrisi, meno tattica e colloqui personalizzati.

Pioli: il normalizzatore

Il neo-allenatore del Milan ha voluto focalizzare i primi allenamenti a sedute atletiche prima di introdurre il pallone. Cambiamento epocale rispetto alla filosofia di Giampaolo che preferiva sempre e comunque lavorare con la palla. Oltre alla metodologia di allenamento, Pioli ha voluto trascorrere del tempo con i calciatori individualmente per comprendere meglio quello che non è andato sino adesso con la scorsa stagione. Infine uno degli obiettivi del tecnico è quello di liberare la testa dei suoi ragazzi lasciandoli spesso e volentieri liberi di fare la giocata che ritengono migliore