Il Romanista: trentuno lunghi anni senza De Falchi, Milan batte Roma 4-1

© foto www.imagephotoagency.it

Il Romanista: il Milan batte la Roma 4-1, era il 4 giugno 1989. Fu la scomparsa di Antonio De Falchi, ucciso fuori dallo stadio

Il Milan, già laureato campione d’Europa in quella stagione, batte in campionato la Roma 4-1: era il 4 giugno 1989. Andarono a segno Mauro Tassotti, Marco Van Basten, Franco Baresi e da un’autorete del difensore giallorosso Antonio Tempestilli. Per la Roma siglò Daniele Massaro la rete della bandiera.

Quel giorno, però, fu il ricordo della scomparsa di Antonio De Falchi, grande tifoso del team della capitale, giunto a San Siro per assistere al match. Il ragazzo 18enne fu accerchiato da una ventina di tifosi rossoneri, fu picchiato costantemente per circa 30 secondi, sino all’arrivo della polizia. Venne portato all’ospedale San Carlo in condizioni gravi, cercarono di rianimarlo ma morì di infarto. Da una giornata bellissima di sport, quel giorno divenne una vera e propria tragedia. Lo riferisce Il Romanista.