Higuain, niente problemi alla schiena: ma l’argentino non è un caso

Higuain
© foto www.imagephotoagency.it

Il mal di schiena è stato un finto movente utilizzato da Gattuso per difendere mediaticamente Higuain. Tuttavia non esiste alcun caso Pipita al Milan

Nei giorni scorsi vi abbiamo riportato le parole di Gennaro Gattuso che a commento di Milan-Torino e della prestazione di Gonzalo Higuain ha così parlato: «Gonzalo non avrebbe neanche dovuto giocare, ha problemi alla schiena ma ha dato la sua disponibilità». Secondo fonti interne a Milanello però il Pipita avrebbe già da qualche giorno, prima della sfida coi granata, riassorbito il fastidio alla schiena e la frase di Gattuso sarebbe stato un semplice finto movente per la prestazione poco positiva del proprio centravanti. Il tentativo del tecnico calabrese di proteggere mediaticamente il proprio attaccante è lodevole così come dopo appena tre gare senza gol realizzati non si può parlare di “caso Higuain”. Sì perché nel mese di digiuno preso in esame del Pipita, sono state solo tre le gare disputate dall’argentino (considerati i due assist con il Dudelange) che, come noto, è stato squalificato per due giornate in seguito all’espulsione subita nel corso di Milan-Juventus.

Tuttavia, va detto, che le ultime prestazioni di Higuain sono state deludenti soprattutto se paragonate a quanto vistogli fare nelle prime gare giocate al Milan per non parlare delle stagioni al Napoli e alla Juventus. Per il Pipita tuttavia nessun mal di pancia e voglia di tornare a Torino, ciò che manca all’attaccante argentino è il gol, vera e propria panacea di tutti i mali quando si indossa la numero 9. La sensazione è che ritrovando la via della rete e maggiore sicurezza in se stesso la stagione del Pipa avrebbe una nuova svolta.

Articolo precedente
PaquetaVisite mediche Paquetá: è in forma straordinaria
Prossimo articolo
Antonio CassanoCassano sul Milan: «Sicuri che Ibra non torni? Higuain vuole compagni all’altezza»