Grazie ai due Leo per Higuain: il Milan ha finalmente il suo numero nove!

Bonucci Higuain
© foto www.imagephotoagency.it

La notte che ha portato Higuain al Milan verrà ricordata come una tra le più emozionanti degli ultimi anni per i tifosi rossoneri

La notte appena passata verrà ricordata come una delle più emozionanti e al contempo estenuanti per i tifosi del Milan che hanno letteralmente invaso social-network e Milan News 24 alla ricerca di news facendo le ore piccole nonostante qualcuno di loro, oggi, fosse impegnato in ufficio. Un’esaltazione generale che è nata già qualche minuto prima dell’uscita di Nicolas Higuain e Leonardo da Casa Milan e che si poggiava sulle sensazioni nate in seguito al dilungarsi di un colloquio fiume che non poteva altro che significare accordo trovato! E così è stato, Gonzalo Higuain ieri in colloquio telefonico con il proprio fratello, il legale e Leonardo ha accettato il prestito al Milan ricevendo abbondanti garanzie riguardo la centralità del suo profilo all’interno del progetto tecnico e societario futuro del Milan. Un’operazione incredibile che abbiamo voluto raccontarvi minuto dopo minuto, istante dopo istante e che oggi sembra volgere verso l’epilogo più atteso. Oltre al Pipita in rossonero si trasferirà anche Mattia Caldara mentre Leonardo Bonucci, a cui va un sentito ringraziamento da parte di tutti i tifosi rossoneri perché senza il suo “spunto” tutto questo non si sarebbe mai realizzato, lascerà dopo appena un anno la corte di Gattuso per tornare alla sua amata Juventus.

Ma i maggiori meriti vanno all’altro Leo, il nuovo-vecchio dirigente rossonero che dopo appena pochi giorni dal proprio insediamento regala al Milan un doppio colpo di mercato senza recenti paragoni se non l’arrivo di Ibrahimovic e Robinho nell’ultimo giorno dell’estate 2010. Non solo, con l’arrivo di Gonzalo Higuain il Milan ha finalmente, praticamente dal post-Inzaghi, risolto la più incredibile maledizione che ha afflitto la società rossonera nel corso di questi anni: la scelta del numero 9. Sì perché Higuain rappresenta il salto di qualità tanto atteso dai tifosi rossoneri dopo anni di sofferenze e, talvolta, prese in giro dovute a dirigenze poco affidabili o addirittura “fittizie”. 111 gol nelle ultime cinque stagioni in Serie A rendono il Pipita il centravanti più prolifico attualmente presente nel massimo campionato italiano, una certezza da cui il Milan potrà ripartire nella prossima stagione insieme all’instaurazione di una coppia di centrali già molto forte ma potenzialmente tra le prime del Mondo: Romagnoli e Caldara. Grazie Leo (Bonucci e de Araujo) per aver reso tutto questo reale e grazie a CR7 per aver obbligato la Juventus a cedere a malincuore chi nelle ultime 5 stagioni ha rappresentato il prototipo del “numero 9” perfetto in Serie A.

Articolo precedente
MilanMilan-Tottenham in streaming e diretta LIVE: ecco come e dove vederla
Prossimo articolo
costacurta sky europa league milanIl Milan ai milanisti: pronto anche Costacurta al ritorno?