Chi siederà in panchina la prossima stagione, Gattuso merita fiducia?

Gattuso
© foto www.imagephotoagency.it

Il tecnico calabrese gode di stima da tutta la dirigenza, ma non mancano i rebus

Un tema caldo da molte settimane in casa Milan quello inerente Gattuso. Il suo futuro dipenderà molto da questi appuntamenti finali della stagione. Prima incensato e poi criticato. Ma chi sarà l’allenatore in panchina la prossima stagione? Di certo, il gioco ultimamente non è entusiasmante, ma considerando i tanti infortuni stagionali dei singoli e le difficoltà percepite da coloro i quali avrebbero dovuto fare la differenza in campo, vedi Higuain, i risultati non sono negativi. La quarta posizione attuale in classifica permette di credere molto all’ipotesi Champions la prossima stagione. L’obiettivo è concreto. Stesso discorso per la Coppa Italia, c’è ancora una semi-finale da giocare contro la Lazio davanti al pubblico di casa. Le possibilità di qualificazione sono ampie.

Una carriera da protagonista in campo e fuori

La dirigenza, Maldini in ultimo, ha sempre mostrato vicinanza al lavoro di Gattuso. Tutti quanti hanno fiducia nel tecnico calabrese, anche se nel calcio le incognite non mancano in nessuna occasione. L’arrivo tra le prime quattro potrebbe non bastare, ma dall’altra un cambio in panchina rischierebbe di recare un gravoso peso economico all’attuale proprietà. Dunque, la risposta ancora non c’è. Gattuso pensa solo al presente e vuole solo riportare in alto i colori di una maglia con la quale da giocatore ha vinto contro tutto e tutti.