I fratelli Higuain tornano in Italia: si tratta col Milan

Higuain
© foto Foto Twitter

Settimana decisiva per il calciomercato del Milan: oggi Higuain (e il fratello) torna in Italia, si sbloccherà l’affare con la Juve?

Oggi Gonzalo Higuain tornerà in Italia dopo le vacanze trascorse successivamente al poco fortunato Mondiale in Russia che ha visto la sua Argentina uscire contro la Francia. Il centravanti argentino sbarcherà nel Bel Paese insieme al fratello-procuratore Federico che in queste ultime ore ha sicuramente visto squillare il proprio telefono più del solito. Dopo i primi abboccamenti da Londra da parte di Maurizio Sarri, i fratelli Higuain hanno avuto modo di interloquire a distanza anche con i dirigenti di Juventus e Milan a cui è stata riferita però il poco entusiasmo ad accettare un prestito senza obbligo di riscatto e, soprattutto un decurtamento dell’attuale stipendio da 7,5 milioni di euro. Tutte notizie che sicuramente non rallegrano l’uomo-mercato rossonero Leonardo che però non demorde ed è convinto di poter far cambiare idea all’argentino in un incontro “de visu” facendogli capire l’importanza che andrebbe a rivestire nei piani, anche a lungo termine, del progetto tecnico milanista.

Al momento tuttavia i fratelli Higuain non sembrano essere convinti dalla modalità di offerta avanzata dal club rossonero e starebbero aspettando sviluppi dal lato Chelsea con Maurizio Sarri che nelle scorse ore però sembra aver rivalutato Alvaro Morata raffreddando, almeno momentaneamente, la pista Higuain in Blues. Per quanto riguarda il Milan tuttavia un’eventuale cessione di Bonucci, che in rossonero guadagna quanto il Pipita alla Juve, permetterebbe di appianare le distanze economiche con l’argentino ma prima che questo ennesimo gioco d’incastri possa finalizzarsi occorrerà capire quale sarà il destino di Mattia Caldara in queste ore ricercato anche, sempre, dal Chelsea.

Articolo precedente
Gordon Singer a Milano: vertice con Scaroni e Leonardo per mercato e UEFA
Prossimo articolo
sarri gazzetta napoli milanChelsea, parla Sarri: il tecnico dei blues illustra il suo reale piano d’attacco