Due anni fa ci lasciava Davide Astori: un grande uomo fuori e dentro il campo

Astori
© foto www.imagephotoagency.it

Sono ormai passati due anni dalla tragica scomparsa di Davide Astori ma il suo ricordo rimarrà sempre impresso nella testa dei tifosi di calcio

Il 4 marzo 2018 ci lasciava tragicamente Davide Astori all’età di soli 31 anni perdendo moglie e la piccola bambina. Il ricordo del calciatore però è sempre rimasto impresso nella mente dei tifosi della Fioretina, di cui era capitano, che ad ogni partita al 13’ minuti gli tributano un applauso lungo 1 minuto e anche in quella dei supporters di tutta Serie A e non.

Non solo un calciatore ma anche un uomo straordinario

Ciò che è emerso dopo la sua scomparsa è come un ragazzo che ha fatto poco parlare di sè al di fuori del campo di gioco sia stato un uomo che abbia lasciato un ricordo indelebile in tutti quelli che aveva conosciuto e il tributo regalatogli da una marea di calciatori e tifosi ne sono la dimostrazione: due anni fa ci ha lasciato un grandissimo uomo e un ragazzo d’oro. 

Rocco Commisso, oggi il suo pensiero va ad Astori

«In questa giornata ricordiamo Davide Astori, il nostro Capitano. Non ho avuto la fortuna di conoscere questo ragazzo, ma tutti quelli che mi hanno parlato di lui hanno avuto sempre parole eccezionali nei suoi confronti. Oggi il mio pensiero va alla sua famiglia, ai suoi cari, ai suoi compagni di squadra, ai suoi amici, ai tifosi e a tutti coloro che hanno pianto e si sono commossi per la tragica scomparsa di Davide. La Famiglia Viola ricorderà per sempre il suo Capitano»