Coppa Italia, Juventus-Milan: trasferta vietata a residenti in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto

© foto Milan-Juve non sarà mai una sfida come le altre - foto Daniele Buffa/Image Sport

E’ arrivata la conferma: Juventus-Milan di Coppa Italia sarà vietata ai residenti in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto

La notizia era già nell’aria, adesso è arrivata un’ulteriore conferma: la semifinale Juventus-Milan di Coppa Italia, in programma mercoledì sera, si giocherà ma la trasferta sarà vietata ai residenti in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto. La ratifica è arrivata direttamente dal governatore del Piemonte Cirio, il quale ha così spiegato in conferenza stampa:

«I tifosi residenti nelle regioni Lombardia, Emilia Romagna e Veneto non possono uscire dalla propria regione per seguire la propria squadra al di fuori del contesto regionale di appartenenza. La partita Juve-Milan si può fare, perché il precedente Consiglio dei Ministri ha riaperto la possibilità di svolgimento di manifestazioni sportive aperte al pubblico, ma i residenti, non i tifosi, in Lombardia – che siano dunque del Milan o della Juve non interessa – non potranno partecipare alla manifestazione».