Calciomercato Milan, ecco l’annuncio velato nella campagna pubblicitaria: niente Suso e Donnarumma

Puma Milan
© foto www.imagephotoagency.it

La campagna pubblicitaria Puma – Milan delinea il futuro della rosa milanista: Bonucci, Bonaventura e Calha restano, Donnarumma e Suso non ci saranno

In periodi convulsi come questi spesso sono i segnali indiretti a chiarire le idee anche sul fronte calciomercato: questa volta l’esempio lampante lo fornisce la nuova campagna pubblicitaria per la prossima stagione lanciata da Milan e Puma che ha visto come testimonial i giocatori ovviamente maggiormente certi di restare in rossonero anche nella futura annata agonistica. Tra i giocatori selezionati ci sono Leonardo Bonucci, Patrick Cutrone, Jack Bonaventura (il cui contratto in scadenza nel 2020 sarà presto rinnovato), Alessio Romagnoli e Hakan Calhanoglu, tutti elementi sicuri di restare al Milan in futuro. Come si può evincere dall’immagine mancano invece due calciatori fino all’anno scorso considerati fondamentali nel processo di crescita del club e che oggi invece appaiono le pedine maggiormente sacrificabili nello scacchiare di Massimiliano Mirabelli: Suso e Donnarumma.

Per quanto riguardo Gigio, l’acquisto annunciato di Reina è in tal senso una dichiarazione d’intenti da parte della dirigenza rossonera che sta valutando senza fretta le offerte in arrivo per il proprio estremo difensore: la valutazione attuale di 70 milioni sembra spaventare i club interessati, Liverpool e Chelsea su tutti, ma potrebbe aprire alla possibilità di nuova trattative nell’immediato futuro.
Per quanto riguarda Suso la situazione è simile ma non identica: sul contratto del calciatore spagnolo pende una clausola rescissoria da 38 milioni di euro, voluta dal Milan, che ne fissa il prezzo. I rossoneri con questa mossa hanno rimbalzato le responsabilità al giocatore che dovrà decidere, qualora arrivasse un’offerta di quella portata, se accettare o meno il trasferimento. Come detto da Mirabelli oggi il Milan per acquistare deve prima cedere e da oggi sarà più chiaro capire chi saranno i partenti.

Articolo precedente
DonnarummaMilan, cedere Donnarumma è essenziale per arrivare ad un grande attaccante
Prossimo articolo
Cessione Milan, Han Lì e Fassone a Madrid