Connettiti con noi

HANNO DETTO

Boquete: «Felice del rinnovo. La partita dell’anno? Il derby vinto»

Pubblicato

su

Vero Boquete, centrocampista del Milan femminile fresca di rinnovo, ha così parlato in un’intervista rilasciata a Milan TV

Vero Boquete, centrocampista del Milan femminile fresca di rinnovo, ha così parlato in un’intervista rilasciata a Milan TV: «Sono molto felice, è sempre bello quando rinnovi un contratto per continuare con lo stesso club, gli stessi colori. Andiamo».

CALCIO ITALIANO –  «L’adattamento è stato facile e veloce, anche perché Italia e Spagna dal punto di vista culturale sono simili. La lingua è più facile che altrove e sul campo la squadra ha iniziato a giocare con l’obiettivo ben in mente. Sono cresciuta insieme alle mie compagne».

PARTITA DELL’ANNO – «È stata il derby. Se chiedi a tutte quelle che arrivano al Milan “Quando ti piacerebbe segnare il tuo primo gol” tutte risponderebbero che vogliono farlo in una partita, che vogliono farlo contro l’Inter».

CALCIO FEMMINILE – «Penso che negli ultimi anni il calcio femminile è cresciuto a livello internazionale, e sta crescendo anche qui in Italia. È cresciuto con la Nazionale all’ultimo Mondiale, sta crescendo col campionato con tante squadre che diventano sempre più competitive. Quest’anno è stato difficile ed è una buona cosa per il nostro movimento».

COPPA ITALIA – «Sentiamo che può essere un momento storico, vincere il primo trofeo del Milan Femminile. Ci dà grande motivazione. Giocare una finale, avere la possibilità di vincere un trofeo è una motivazione, ma siccome sarebbe il primo trofeo della squadra femminile lo rende ancora più speciale».

CHAMPIONS – «Prima dobbiamo vincere il Play Off per entrare veramente nella competizione (ad agosto andata e ritorno, ndr). Se dovessimo arrivare ai gironi dovremmo giocare un calcio di altissimo livello, sarà difficile per noi perché il Milan Femminile esiste da soli tre anni e stiamo ancora crescendo. Sarà la prima volta che parteciperemo alla Champions, per tante giocatrici sarà la prima volta, non è una cosa facile. Daremo il meglio per questa maglia e cercheremo di arrivare il più lontano possibile».

CALCIO FEMMINILE – «Sono contenta di vedere come il calcio femminile stia crescendo. Aspetto che riaprano gli stadi, sarà bello vedere se i tifosi saranno ancora con noi e se la visibilità e l’interesse verso il nostro movimento continuerà a crescere».