Betis Siviglia-Milan ad alta tensione: qualche tafferuglio fuori lo stadio

© foto www.imagephotoagency.it

Scontri tra i tifosi di Milan e Betis Siviglia alla vigilia del match di Europa League. Sarebbero circa 20 i tifosi rossoneri fermati dalla polizia

La partita di questa sera tra Betis Siviglia e Milan è importante per entrambe le squadre. Gli spagnoli vincendo metterebbero in cassaforte la qualificazione ai sedicesimi di Europa League mentre i rossoneri con i 3 punti potrebbero passare al vertice del girone F allontanando allo stesso tempo l’Olympiacos, terzo in classifica a sole due lunghezze dalla squadra di Gattuso. La tensione si è fatta sentire anche tra le strade della città andalusa. Nella notte è stata infatti registrata qualche scaramuccia tra i supporter dei due club. Secondo il sito Estadio Deportivo, la polizia locale ha fermato una ventina di tifosi organizzati di Milan e Betis per identificarli dopo alcuni disordini avvenuti vicino alla cattedrale di Santa Maria della Sede, nel pieno centro di Siviglia. Il portale comunque riferisce che tutti i fermati avrebbero manifestato un'”attitudine pacifica”. Sono circa 4.000 i tifosi rossoneri attesi allo stadio Benito Villamarín.

Al momento la situazione sembra essere tornata alla normalità, sebbene non sia successo niente di particolarmente grave, ma per la Commissione anti-violenza spagnola la sfida tra Milan e Betis è da considerarsi ad “alto rischio”. Non è quindi un caso che siano stati dispiegati per Siviglia oltre 550 agenti di polizia per garantire l’ordine pubblico fuori e dentro lo stadio.

Articolo precedente
Maldini ChampionsAncelotti su Maldini: «Era il leader perfetto e distaccato»
Prossimo articolo
Cutrone HiguainCutrone è un animale da Europa League: numeri da top per il 63 rossonero