18 Agosto 1995: L’addio di Van Basten a San Siro

«È stato un giorno triste, sentivo l’affetto e il dispiacere di tutti: il calcio per me era finito ma è stato un giorno particolare per tutti. Mi sono commosso. Ho lavorato gli ultimi due anni tanto, abbiamo provato di tutto, ho fatto tanti programmi con diversi dottori ma alla fine mi sono dovuto arrendere e ho dovuto accettare di dover dire basta» afferma Marco Van Basten.

IL SUO AMORE PER IL MILAN – «Qualche volta quando in quegli anni guardavo il Milan alla televisione ho sempre provato una sensazione strana. Mi chiedevo come sarebbe stato se io avessi continuato a giocare».