Verso Napoli-Milan: ecco 10 curiosità in vista del match di questa sera

© foto Ibrahimovic spaziale nel derby - foto Daniele Buffa/Image Sport

Verso Napoli-Milan: ecco le principali statistiche in vista dell’ottava giornata di Serie A tra rossoneri e partenopei

Archiviata la sosta, i rossoneri rientrano in modalità campionato: questa sera, fischio d’inizio alle 20.45, si gioca Napoli-Milan. Dopo il pareggio interno con il Verona, l’obiettivo è ritrovare immediatamente la vittoria, contro una formazione attrezzata per tutti gli obiettivi. In attesa di tifare i rossoneri, prepariamoci alla partita con alcune statistiche e curiosità sulla sfida del San Paolo.

SCONTRI DIRETTI
1- 
Il punteggio più frequente tra queste due formazioni in Serie A è il pareggio a reti inviolate, visto in ben 21 occasioni (incluse due delle ultime cinque sfide).

STATO DI FORMA
2-
 Il Milan è imbattuto da 19 gare di Serie A (14V, 5N), striscia aperta più lunga tra le 20 formazioni presenti nel torneo in corso.

3- Il Milan è imbattuto da 14 trasferte considerando tutte le competizioni (9V, 5N), i rossoneri non fanno meglio da febbraio 2004 sotto la guida di Carlo Ancelotti (15 partite in quel caso).

4- Prima di quella attuale di 27 partite, l’ultima striscia di gare con almeno una rete all’attivo in Serie A per il Milan risaliva al 1973 (29 consecutive), aperta dopo uno 0-0 contro il Napoli e chiusa con un 2-1 sempre contro i partenopei.

STATISTICHE GENERALI
5- 
Il Milan è la squadra che ha segnato più reti dall’interno dell’area in questo campionato (16 gol), il Napoli è però la formazione che ne ha incassate di meno da dentro l’area (quattro).

6- Napoli (19) e Milan (17.1) sono le due squadre che hanno tentato in media più tiri a partita nel corso di questa Serie A – i partenopei sono primi in questa graduatoria nei Top-5 campionati europei, i rossoneri quarti dietro a Lione (18) e Lipsia (17.7).

FOCUS GIOCATORI
7- 
All’età di 39 anni, per la prima volta in carriera Ibrahimović ha segnato otto reti nelle prime cinque presenze stagionali in campionati di prima divisione.
8- Zlatan Ibrahimović ha trovato il gol in tutte le prime cinque presenze di questa Serie A: nell’era dei tre punti a vittoria, solo tre giocatori hanno segnato in tutte le prime sei presenze stagionali (Gabriel Batistuta nel 1994/95, Christian Vieri nel 2002/03 e Krzysztof Piątek nel 2018/19).
9- Theo Hernández è l’unico giocatore del Milan ad essere rimasto in campo per tutti i 630 minuti di questa Serie A: il terzino francese ha già trovato il gol contro il Napoli al San Paolo, nella sfida dello scorso luglio.

FOCUS ALLENATORI
10- 
Bilancio in perfetto equilibrio nelle quattro sfide da allenatori tra Pioli e Gattuso in Serie A: un successo per parte e due pareggi.

Fonte: acmilan.com