Connettiti con noi

News

Verso Milan-Celtic: ecco 10 curiosità sul match di stasera

Pubblicato

su

Verso Milan-Celtic: le statistiche verso la quinta giornata dei rossoneri di Stefano Pioli nel girone di Europa League

Forti del 3-1 dell’andata in terra scozzese e in generale dell’ottimo periodo ribadito in campionato, i rossoneri ritrovano il Celtic in Europa League con la volontà di ribadire la propria superiorità in campo e l’obiettivo unico di vincere. In attesa del fischio d’inizio, fissato per le 18.55 a San Siro, scopriamo 10 curiosità legate alla nostra quinta giornata del Gruppo H.

1- Il Milan ha perso solo uno degli undici precedenti contro il Celtic in tutte le competizioni (7V, 3N), trovando il successo negli ultimi quattro di fila (dalla sconfitta esterna per 1-2 nell’ottobre 2007 in Champions League).

2- Il Celtic ha segnato un solo gol nelle cinque trasferte contro il Milan (1N, 4P), arrivato nella sconfitta per 1-3 nella fase a gironi della Champions League 2004-05.

3- Il Milan ha perso due delle ultime quattro sfide casalinghe di Europa League (2V), una in più rispetto alle prime sei nella competizione. I rossoneri non hanno mai perso due gare consecutive a San Siro nella competizione.

4- Un solo punto del Celtic nelle quattro gare di questa Europa League, rappresenta il suo rendimento peggiore a questo punto della competizione dal 2009-10 (1N, 3P).

5- Tutte le ultime otto reti casalinghe del Milan in Europa League sono state messe a segno da giocatori diversi (incluse due autoreti nel parziale).

6- Finora il Milan ha tentato in media nove tiri a partita in questa Europa League, quasi la metà di quanti ne ha effettuati in media per match nella Serie A in corso (17).

7- Solo Zlatan Ibrahimović (nove) ha preso parte a più tiri in questa Europa League di Brahim Díaz (otto: tre conclusioni, cinque assist per il tiro).

8- Diogo Dalot (classe ’99) è il più giovane tra i difensori che hanno sia segnato che servito un assist in questa Europa League.

9- In caso di gol, a 18 anni e 270 giorni, Lorenzo Colombo diventerebbe il terzo più giovane marcatore del Milan tra Coppa UEFA/Europa League e Coppa Campioni/Champions League dopo Mohamed Sarr (nel 2001 in Coppa UEFA) e Paolo Ferrario (nel 1959 in Coppa Campioni).

10- Dall’inizio della scorsa stagione, nessun giocatore del Celtic ha preso parte a più gol in Europa League di Mohamed Elyounoussi (6), quattro dei quali arrivati in questa stagione (3 reti, 1 assist).

Fonte: acmilan.com