Stefano Borghi: «L’assenza di Suso sta facendo emergere tutti gli altri»

Suso
© foto www.imagephotoagency.it

Borghi analizza la situazione attuale del Milan partendo dal primo grosso elemento in evidenza: Suso non gioca e i rossoneri ingranano

Una delle principali voci di Fox Sports Italia e SkySport, Stefano Borghi, ha analizzato attraverso il suo canale YouTube la situazione attuale del Milan partendo dall’assenza sul campo di Suso e gli aspetti positivi che ne sono derivati.

Il quesito – «Fateci caso: quanto è cambiata la vita del terzino destro del Milan da quando ha davanti Castillejo e non Suso? Non è crudeltà ma sto portando dei riscontri che ho ottenuto guardando le partite»

Calabria e Conti rinvigoriti – «A Cagliari Calabria gioca forse la miglior partita della stagione, contro l’Udinese Conti si sgancia e fa l’assist per il primo gol di Rebic e gioca anche lui forse una delle miglior partite della sua stagione»

La soluzione per Stefano Borghi – «Evidentemente queste sono cose da considerare ed evidentemente in questo momento sono gli uomini del Milan, con buona pace per Piatek, Paquetá e Suso che non trovano minuto e sono situazioni da definire il prima possibile perché c’è l’opportunità di mettere ancora qualcosa in questa squadra, soprattutto sono situazioni che se dovessero permanere in un gruppo che sta prendendo quota sul piano dell’entusiasmo, dell’autostima, della spinta mentale e delle sicurezze che si sono costruite. Queste sono situazioni che potrebbero pesare e qui deve lavorare la società del Milan per completare quella che è un’opera che sta incominciando a portare i primi risultati»