Rebic: «Ho dimostrato di meritare questa maglia. Vi aspetto a San Siro»

Rebic
© foto www.imagephotoagency.it

Rebic, ecco l’intervista integrale del Milan all’attaccante croato: le sue parole dal rinnovo del contratto agli obiettivi stagionali

Intervistato dai canali tematici del Milan, Ante Rebic ha parlato del rinnovo appena firmato con i rossoneri: «Sono molto felice perché ho firmato con il Milan e ho dimostrato di avere la qualità di poter giocare qui. Anche l’anno scorso quando sono venuto qui ho detto che “non sono un bomber” ma ho fatto 12 gol e spero di farne anche di più quest’anno». 

NUMERO 12 – «Anche l’anno scorso avrei scelto una tra la 4 e la 12 ma erano occupate, ora la 12 è libera è l’ho presa ma non c’è un vero motivo». 

IBRA – «Ibra è un grande giocatore che aiuta tutta la squadra e ha un grande impatto. Per me è sempre un piacere poter giocare con lui». 

PIOLI – «I nostri leader sono Stefano Pioli in panchina e Zlatan in campo. Il mister ha visto che ho lavorato sempre bene e mi ha dato l’occasione di dimostrare di essere pronto a vestire questa maglia». 

BOLOGNA – «Voglio iniziare con tre punti, se dovessi fare gol bene sennò l’importante è partire subito con una vittoria». 

PRONTI PER LA NUOVA STAGIONE – «Abbiamo avuto tre settimane di riposo ma ci siamo sempre allenati, abbiamo iniziato a lavorare tre settimane fa e ora siamo pronti per il campionato. Vogliamo riprendere da dove abbiamo lasciato l’anno scorso». 

OBIETTIVI – «Non ho obiettivi personali ma voglio dare il mio massimo riuscendo a portare la squadra in una posizione migliore rispetto all’anno scorso». 

MESSAGGIO AI TIFOSI – «Sono felice di continuare la mia storia con il Milan. Non vedo l’ora di rivedervi tutti quanti a San Siro».