MN24 – Milan, tesoretto per gennaio: come investirlo spetterà a Pioli

Pioli
© foto www.imagephotoagency.it

Il Milan ha messo da parte un corposo tesoretto da investire nel prossimo calciomercato: spetterà a Pioli scegliere come

Il Milan come noto nella scorsa sessione estiva ha messo da parte un tesoretto da circa 30-35 milioni che era destinato all’arrivo di Correa poi sfumato. L’arrivo di Rebic con la formula del prestito secco ha permesso ai dirigenti rossoneri di mettere da parte questa cifra in vista della sessione invernale per effettuare uno o due acquisti in corsa al fine di risolvere presunte problematiche tecniche.

Se da un lato Maldini e Massara sembrano orientati verso l’acquisizione di un terzino destro (Celik nome caldo), dall’altro resta ancora da valutare il reparto nel quale il Milan si dovrà adoperare nella futura sessione di calciomercato. Spetterà infatti a Pioli nei prossimi due mesi giudicare le potenzialità complessive della rosa evidenziando le lacune e i ruoli in cui intervenire.