Donadoni su Ibra: «Il successo del Milan deriva dalla sua maturità»

Donadoni
© foto Roberto Donadoni, al Milan dal 1986 al 1996 e poi dal 1997 al 1999

L’ex giocatore rossonero Roberto Donadoni ha parlato della situazione in casa Milan e del lavoro di Pioli e Ibrahimovic

Roberto Donadoni ha parlato ai microfoni di Sky Sport della situazione in casa Milan. In particolare l’ex giocatore rossonero si è focalizzato sulle figure di Pioli e Ibrahimovic:

«Per me è facile usare parole positive per Pioli, al di là del fatto che lo conosca abbastanza. Mi sembra che sia limpido e cristallino quello che lui trasmette e quello che lui è. Parlando di Ibrahimovic, poi, sicuramente lo svedese ha raggiunto una maturità diversa e mi sembra che sia diventato bravissimo in questo. Quello che il Milan sta facendo e ottenendo ora credo che sia molto dovuto a come Ibra è ora, al di là delle sue qualità tecniche, che sono straordinarie. Quando tu sei così, anche se magari fai una o due corse in meno, i compagni sono disposti a darti qualcosa in più. Questa è una cosa veramente bella e mi auguro che duri il più possibile».