Connettiti con noi

News

Derby della Madonnina, come arrivano Milan e Inter: il focus

Pubblicato

su

Ascolta la versione audio dell'articolo

Da Bonaventura bestia nera dell’Inter in carriera a Spalletti che non perde in casa del Milan dal 2006: ecco il focus

Mancano poco più di 48 ore al big match della nona giornata di Serie A: il derby della madonnina tra Milan e Inter. Ecco il focus sulle due compagini per capire chi arriverà meglio alla stracittadina: rossoneri o nerazzurri? Il primo dato riguarda Jack Bonaventura e le sue quattro marcature siglate contro Inter in carriera, a nessun’altra squadra ha segnato di più. Il secondo dato riguarda Politano la cui media è di un gol a partita contro i rossoneri, l’ultimo realizzato a San Siro l’anno scorso in un Milan-Sassuolo terminato 1-1. Quella di domenica, qualora venisse schierato da Gattuso, potrebbe essere la 100esima presenza in maglia rossonera per Cristian Zapata. Il difensore colombiano ad una sola squadra ha realizzato più di una rete in carriera: l’Inter.

L’individualità più importante di questo inizio di stagione del Milan è sicuramente Suso che con 6 assist si porta in cima alla classifica della Serie A e da solo ha eguagliato il numero di passaggi vincenti fatti dal resto della squadra: dei dodici totali infatti la metà sono dello spagnolo. Striscia positiva per Luciano Spalletti contro il Milan che non perde a San Siro contro i rossoneri dal maggio 2006 (Milan-Roma 2-1), da allora 8 vittorie e 3 pareggi.

Advertisement

Facebook

Advertisement