Ancelotti: «Gattuso ha più passione e voglia di me»

Carlo Ancelotti ha voluto dire la sua sull’atteggiamento di Gennaro Gattuso, amico ed ex giocatore di Carletto ai tempi del Milan

Carlo Ancelotti in conferenza stampa al termine della gara vinta in rimonta dal suo Napoli contro il Milan ha voluto parlare del proprio amico e sfidante di ieri sera Gennaro Gattuso smorzando i cliché da maestro e allievo proposti dai giornalisti presenti: «Se vinceva Rino sarebbe stato il maestro e io l’allievo, non è niente di tutto questo. Siamo due amanti di questo sport, lo facciamo con una passione straordinaria e forse Rino ha ancora più passione e voglia di me. Sta facendo un ottimo lavoro perché il Milan, che sicuramente è stato penalizzato dal punto di vista fisico per non aver giocato la prima partita, ha fatto un ottima gara e giocare qui non è facile penso». 

Un rapporto quello di Gattuso con Ancelotti cementatosi proprio al Milan quando Carletto ha allenato il Diavolo per 8 stagioni vincendo tra le tante cose 2 Champions, 2 Supercoppe europee, un’intercontinentale e uno scudetto. Il Milan visto ieri sera al San Paolo ha mostrato dei grossi limiti ma per 52 minuti si è reso protagonista di una partita perfetta riuscendo a portarsi sullo 0-2 contro un Napoli ormai da diversi anni in corsa per lo Scudetto.

Articolo precedente
Calabria HiguainMilan che disastro ma per 52 minuti hai fatto la partita perfetta
Prossimo articolo
Milan, la sconfitta di ieri è figlia della testa