Fabiana Britto, la sexy brasiliana tifosa del Milan lancia un calendario – FOTO

© foto @fabianabritto_

Fabiana Britto è la playmate brasiliana tutta curve con il cuore rossonero. Ecco l’intervista esclusiva con la tifosa del Milan

I grandi giocatori brasiliani che sono passati dal Milan hanno avvicinato molti tifosi sudamericani ai colori rossoneri. Una tifosa in particolare ha voluto vendere l’anima al diavolo: si tratta della bellissima Fabiana Britto, un fisico mozzafiato e numerose esperienza televisive in Italia. Qualcuno forse la conoscerà per la sua partecipazione a Quelli che il calcio come valletta del Var o per le sue foto da playmate di Playboy. La ragazza è stata anche ospite di Barbara D’Urso a Domenica Live nonché concorrente del Grande Fratello.

Poi il punto di svolta, un sexy calendario per For Men Magazine. Intervistata in esclusiva dal nostro collaboratore Michele Ruotolo, Fabiana ha raccontato: «Era la prima volta che mi cimentavo in un calendario, in passato avevo già fatto degli scatti sexy per alcune riviste, come Playboy, ma questa è stata una cosa completamente diversa. Sono felice di approdare nelle case degli italiani, anche perché fare queste foto non è stato semplice: eravamo in una casa a Torino, in montagna, e faceva un freddo…».

Il calendario è stato presentato in una discoteca di Milano in presenza di Urbano Cairo, editore proprio del periodico mensile. La Britto, però, non dimentica il primo amore, il Milan. Fin da piccola ha avuto una passione per quella squadra che dominava in Europa e nel mondo. Successivamente, l’era Ancelotti ha fatto crescere questa passione anche grazie al talento dei brasiliani di Milanello:

«Io sono sempre stata una gran tifosa di Ronaldinho e quando lui è approdato al Milan, lì è iniziato il mio amore per il Diavolo – ha dichiarato la brasiliana tutta curve –  Nel Milan del resto sono passati tantissimi grandissimi calciatori brasiliani: Ronaldo, Rivaldo, Kakà, Pato, Roque Junior, Cafu e Dida, che conosco anche personalmente. Amo i rossoneri e la loro storia».