Difesa a tre: buona la seconda, ora la Spal

musacchio
© foto www.imagephotoagency.it

Buona prova della difesa del Milan nella partita vinta contro l’Udinese. Montella sta cercando le giuste misure tattiche

Lo avevamo lasciato attonito e dispiaciuto dopo la sconfitta del suo Milan contro la Lazio. Oggi, invece, Carlo Pellegatti si gode la vittoria dei rossoneri nel match di San Siro contro l’Udinese (leggi qui). Il famoso giornalista, molto amato dal pubblico milanista, ha apprezzato la prestazione della retroguardia di Montella che tanto aveva deluso domenica scorsa a Roma. A Premium Sport Pellegatti ha parlato di Milan-Udinese: «Dopo la partita con l’Austria Vienna un altro Milan anche se gli errori ci sono stati. Lazio dimenticata. Il Milan sta mantenendo la media dei due punti a partita ed è sicuramente in zona Champions. Il Milan deve continuare così anche con Spal e Sampdoria. La difesa a 3 mi preoccupava un po’ in Europa, per Romagnoli è stata più una disgrazia che un errore. Bonucci propositivo, a Montella è piaciuto, Bonucci è sempre molto seguito in tutte le gare».

In effetti, quanto visto oggi rappresenta un passo in avanti nella definizione degli schemi di gioco per la stagione in corso. La difesa ha fornito un prova positiva nello schieramento a 3. Gli errori ci sono stati ma sono il risultato di sbavature individuali più che di sistema. Lo stesso Romagnoli nel complesso non ha demeritato. Ora i ragazzi di Montella dovranno confermarsi nel turno infrasettimanale contro la Spal a San Siro in un lunga serie di partite che ci farà vedere di che pasta è fatto questo Milan.